Eventi

Tante emozioni per l’iniziativa “Il Dialetto è servito” organizzata dalla Pro Loco

Tante emozioni per l’iniziativa “Il Dialetto è servito” organizzata dalla Pro Loco cittadina in adesione alla Giornata Nazionale del Dialetto e delle Lingue Locali. Una partecipazione corale di tutti gli ospiti presenti presso il ristorante “Dolce & Salato” dove si è svolta l’originale serata, che durante la cena a base di piatti della tradizione civitavecchiese e sarda, hanno cantato stornelli e declamato versi e poesie in dialetto locale e lingua sarda. Tra aneddoti e ricordi del tempo che fu, anche un gradito cameo in dialetto siciliano.

Un momento particolare è stato dedicato a Carlo De Paolis, al quale è stata consegnata una targa dell’UNPLI come finalista del concorso “Salva la tua lingua locale”. Nel suo intervento ha, tra l’altro, voluto sottolineare come iniziative di tal genere siano utili per evitare l’appiattimento dell’espressione linguistica civitavecchiese, troppo spesso relegata ad una sottospecie del romanesco.

Un’idea di successo che ha suscitato entusiasmo e voglia di replicarla al più presto. – sostiene Patrizia Manunza titolare del ristorante – E’ stato bello vedere come tutti gli ospiti si siano divertiti ed emozionati”.

I ringraziamenti della Pro Loco sono per la Sarda Domus nella persona del Presidente Dr. Ettore Serra per la preziosa collaborazione, per Carlo De Paolis, per l’applauditissimo maestro di musica sarda Francesco Trebbini, per Patrizia Manunza e il suo staff, per Renato Nunzi autore di una breve e sentita poesia e naturalmente per tutti gli ospiti che partecipando attivamente hanno contribuito alla riuscita della serata.

Si ringraziano inoltre l’Azienda Vitivinicola Tenuta Tre Cancelli di Liborio De Rinaldis, l’Azienda Molinari, e la Pizzeria Red Carpet.

F.to Il Presidente
Maria Cristina Ciaffi